Gli insegnanti


Stefania Sandrin

Nata a Pordenone dove inizia lo studio della danza classica.

– 1984/1987 Comincia a lavorare nelle compagnie Il Corpo e la Mente di L. De Fanti, il Nouveau Théatre International di G. Notari a Venezia il Roma Dance Studio Ballet di C. Venditti e l’Est Balletto a Rovigo.

– 1987/1990 Teatro Nuovo di Torino sulla direzione artistica di L. Savignano e lavora con R.De Saa e M. Plà. Si esibisce in tutta Italia, Brasile, Corea, Svizzera, Germania con Fille mal gardée, Schiaccianoci, Coppelia di R. De Saa, Carmen di O.Danovski, L’albero millenario di M. Pierin, Rapsodia in blù, La vedova allegra di B. Telloli, Paquita di N. Makarova, Musica sull’acqua di M. Morricone, Francescada Rimini di P. Dobrievich, Face à face e Butterfly di P. Bortoluzzi, Sansone e Dalila di G.Yancu, Saudage di C. Perotti, Apollo di G. Balanchine e Oltre di P.Goss. Danza a fianco a etoiles quali L. Savignano, M. Pierin, R. Paganini, G. Jancu, A. Razzi, J. Lormeau, P. Bortoluzzi. Partecipa inoltre a numerose trasmissioni televisive.

– 1990 Lavora allo Stadttheater di Berna diretto da B. Steifel e partecipa a tutte le produzioni dell’anno quali Coppelia, In yourhands, Good Times. – 1991 Ingaggiata da Paolo Bortoluzzi all’Operà de Bordeaux e danza in tutte le sue coreografie:Carmina Burana, Quattro stagioni, Strauss, La belle et la bete, Nuit d’ete, Soirée Tchaikovski, Formes, Incontrodi elavora anche con T. Brandsen in Danse concertantes, D.Dunn in Pulcinella, con R.North in Petrouchka e La Jeanne fillee la mort, Who cares? e Concerto barocco di G. Balanchine, Le sacre du printemps di E. Walter, Jet-lag jazz di G. DellaMonica, Count erpiont-20 di M. Sappington e Swing suite di C. Holder. Partecipa alle tournée della compagnia negli Stati Uniti e in Italia.

– 1994/1995 Sulla direzione di Eric Vu An danza Coppelia di E. Poliakow, Marco Polo di L. Cannito, Electra di J.C.Gil e Don Quichotte di E.Vu An.

– 1996/2002 Lavora sulla direzione di Charles Jude e balla in Giselle, Schiaccianoci, La bella addormentata nel bosco, Coppelia, Il lago dei cigni e anche in Le fils prodigue e Quattre temperaments di G. Balanchine, Le jardin aux lilas di A. Tudor, Petrouchka e Silfidi di M. Fokine, Raimonda e Paquita di M. Petipa, La fille mal gardée di J. Lazzini, Romeo e Giulietta di T. Harms, Hydrogen Jukebox di C. Carlson e Danse de salon di C. Moser. Partecipa a tutte le tournée della compagnia in Giappone, Italia, Spagna, Stati Uniti, Francia con numerosi etoiles internazionali quali E. Platel, E. Guerin, M. Loudier, A.Ferri.

– 2001 Ottiene a Parigi il diploma di stato come Professeur de danse dal ministero della pubblica istruzione francese ed è invitata regolarmente a numerosi stages come insegnante e coreografo di danza classica in Italia e all’estero.

– Dal 2006 insieme a Salvatore Gagliardi dirige la scuola BALLET SCHOOL A.S.D. a Pordenone.


Salvatore

Gagliardi

Nato a Cosenza, inizia i suoi studi al Roma Dance Studio Ballet con C. e M. Venditti, G. Muradoff, N.Bush e partecipa agli spettacoli della compagnia in tutta Italia. Ingaggiato al Nouveau Théatre International di Gianni Notari a Venezia, balla in Pirandello, Gabriele d’Annunzio, Bolero e Bauta. Contemporaneamente lavora con l’Est Ballet a Rovigo in Carnaval di V. Massini e N. Pantasi.

– 1987 Maggio Musicale Fiorentino diretto da E. Madzen.

– dal 1988 al 1990 Viene ingaggiato al Teatro Nuovo di Torino: Face à face con L. Savignano e Butterfly di P. Bortoluzzi, Rapsodia in blù, La vedova allegra di B. Telloli, Sansone e Dalila di G. Jancu, La Fille mal gardée, Schiaccianoci e Coppelia di R. De Saa, Francesca da Rimini di P. e L. Dobrievich, Carmen di O. Danovski, Oltre di P. Goss, L’albero millenario di M. Pierin,Musica sull’acqua di Morricone, Saudage e Combattimento dei galli, Emily Dickinson, Simbiosi di C. Perotti e si esibiscenei più prestigiosi teatri e festival in Italia, Brasile, Corea, Cuba, Germania e Svizzera.

– 1990 Lavora allo Stadttheater di Berna diretto da B. Steifel; Coppelia, Infiorata a Genzano, In your hand, Good Times, HelloDolly, Eugene Onegin.

– 1991 Vince il 3° premio al Concorso di Lussemburgo e viene ingaggiato da Paolo Bortoluzzi all’Opera de Bordeaux. Danza in Quattro stagioni, Strauss, Soirée Tchaikovsky, La Belle et la Bete, Formes, Incontro, Carmina Burana di P. Bortoluzzi, Il Mandarino meraviglioso di I. Herczog, Pulcinella di D. Dunn, La Sagra della primavera di E. Walter, Jet-Lag Jazz di G.Della Monica, Count Erpoint-20 di M. Sappington, Petrouchka di R. North, Who cares? di G. Balanchine. Parte in tournée con la compagnia nelle principali città negli Stati Uniti.

– 1995 Con la direzione di E.Vu An partecipa in Coppelia di E. Poliakov, Marco Polo di L. Cannito, Electra di J. C. Gil, DonQuichotte di E. Vu An

.- 1996/2004 Lavora sulla direzione di Charles Jude con Giselle, Schiaccianoci, Coppelia, La Bella addormentata nel bosco, Il Lago dei cigni, balla anche in Icare, Suites en blanc di S.Lifar, Le fils prodigue di G. Balanchine, La Fille mal gardée di J. Lazzini, Trois Games di North, Brothers di D. Parson, Before Nightfall e Purcel Pieces di N. Christie, Petrouchka di M. Fokine, Raymonda di M. Petipa, Romeo e Giulietta di T. Harms, Hydrogen Jukebox di C. Carlson, Le Jardin aux lilas e Continuo di A. Tudor, Danse de salon di C. Moser. Partecipa alle tournée della compagnia in Giappone, Germania,Spagna, Stati Uniti, Francia con numerosi etoile quali E. Platel, E. Guerin, M. Loudier e A. Ferri.

– 2001 Ottiene a Parigi il diploma di stato francese come Professeur de danse dal Ministero della Cultura e della Comunicazione ed invitato a numerosi stages come professore e coreografo di danza classica in Francia e in Italia.

– Dal 2006 dirige assieme a Stefania Sandrin la scuola BALLET SCHOOL A.S.D. a Pordenone.


Cinzia

Pittia

Udinese si forma secondo il metodo R.A.D. e approfondisce lo stile e la tecnica moderna seguendo stage e seminari con Maestri di chiara fama.

– Dal 1988 insegna tecnica moderna e jazz presso alcuni centri di formazione e dal 1995 è coreografa stabile dell’associazione danza e balletto (ADEB) e degli atelier di danzatori “Gruppo Stabile Udinese” ed “enidUDanza” distinguendosi per la propria attività in seno a rassegne e festival. Ha collaborato ad alcuni video-clip sulla danza (Worte – Little dance war…cut – Tagliamento – Corpi in viaggio – Mai più –Sisma). 

È presente come coreografa presso i seguenti festival: 2001 – 2002 – 2003 festival “Corpi sensibili; dal 1995 al 2007 apertura “Gala Internazionale di Danza” per la Croce Rossa Italiana organizzato dall’Associazione Danza e balletto.

Nel 2002 vince una borsa di studio per lo stage internazionale di Tropea; nel 2003 è ospite al gala “Broadway a Tropea” accanto a nomi del modern-jazz internazionale. Spesso danza in coppia con Luca Condello (Ente lirico arena di Verona e primo ballerino RAI) e con il danzatore e coreografo Massimo Gerardi del Teatro di Oldenburg e co-direttore di Movingtheatre. de (D). 

Come coreografa e danzatrice consegue i seguenti premi:• (1999) concorso “Città di Palmanova”;• (2000) concorso “La sfera”, Padova e concorso “danzasi”, Roma;• (2001) concorso “danzasi”;• (2002) concorso “danzasi”, Roma;• (2003) concorso “Pasolini”, Casarsa e concorso “San Marino”;• (2004) concorso internazionale di danza di Biarritz (Francia);• (2005) Finalista Danzaria Saronno;• (2006) Concorso CSEN – Valenza. Insegna danza modern jazz presso la Scuola di Danza “Ceron” di Udine.


Martina

Babbo

Nasce a Pordenone nel 1992. Inizia gli studi della danza all’età di 4 anni, all’apertura della Ballet School ne diventa allieva seguendo i corsi di danza classica e moderna. Ha frequentato il Liceo Socio psicopedagogico (pr. Brocca) all’Istituto G. Leopardi- E. Majorana di Pordenone, diplomandosi nel 2011. Intraprende gli studi universitari presso l’Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Studi Umanistici, seguendo la Facoltà di Scienze della Formazione, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione, laureandosi nel 2015. Nel 2016 si diploma come Insegnante di Danza Classica Accademica frequentando l’A.I.D.A. (Associazione Insegnanti Danza Accademica, diplomati presso il Teatro alla Scala, Milano). Nel 2017 si diploma come Insegnante di Modern frequentando l’ I.D.A. (International Dance Association, Milano). Dal 2010 è insegnante presso la Ballet School occupandosi dei corsi propedeutici di danza classica e dal 2016 anche dei corsi di danza moderna.

Maestri Ospiti

Durante l’anno gli allievi hanno la possibilità di studiare con professionisti esterni alla scuola durante giornate dedicate. 


Eric Quillere

Direttore del Balletto dell’Opera di Bordeaux

Susanna Campo

Maestra del Balletto presso le più prestigiose compagnie in Europa

Jörg Mannes

Direttore del Balletto Staatsoper Hannover

Monica Caturegli

Balletto di Dusseldorf, Staatsoper Hannover

Luca Masala

Direttore Académie Princesse Grace di Montecarlo

Emanuele Grizot

Etôile Opera di Bordeaux

Denis Bragatto

Aterballetto, Maggio Musicale fiorentino

Monica Garcia Vicente

Compagnia Victor Ullate, Aterballetto, Staatsoper Hannover

Loris Zambon

Aterballetto, Opera di Bordeaux, Staatsoper Hannover

Daniel Heuline

Maestro internazionale

Associazione sportiva dilettantistica Ballet School – via Tintoretto, 19 – 33170 Pordenone (PN) C.F. 91074740936

presidente Stefania Sandrin

CONTATTI: tel. 366 981 8111 – email info@balletschool-pn.org

Leggi la  PRIVACY POLICY  &   LA COOKIE POLICY di questo sito

it_ITItalian
it_ITItalian